Siamo Noi

Iniziò tutto con una donna…

Alessandra Boarelli, moglie del Conte Quagliotti, essendo la prima donna ad aver scalato il Monviso nel 1864 , ricevette come dono dal marito un cascinale, situato in un anfiteatro naturale, a circa 500 metri sul livello del mare e immerso in due ettari di vigneto…Monte D’oro, denominato così in quanto posto a solatio dove crescevano le primizie, le palme, la bougainvillea e gli ulivi. Ora come allora, il cascinale é tornato nelle mani di una donna, Lidia Borretta, che con caparbietà ha fatto rinascere Monte D’oro creando una prestigiosa cantina vinicola e concretizzando un suo sogno: realizzare un luogo dove le persone potessero allontanarsi dalla quotidianità stando immersi nella natura, mangiando cibi genuini bevendo del buon vino…dando vita all’agriturismo Morsetto.

Camere

Nel cascinale ottocentesco, ora completamente ristrutturato, sono state ricavate tre accoglienti camere con soppalco, ricche di atmosfera e di fascino. Ogni stanza è stata personalizzata, ricreando emozioni diverse, pur mantenendo gli elementi costruttivi di un tempo.

Ristorante

Una miscela di colori caldi e accoglienti, si affacciano su una grande terrazza panoramica. Qui si possono degustare i tipici piatti dai sapori piemontesi, accompagnandoli con grandi vini.